a pizza jonna-lapio.org

a pizza jonna


La pizza di granturco ( a pizza jonna) è un piatto povero e ai tempi della fame, si mangiava con cicorie, bietole o altre verdure del proprio orto lessate e fatte andare un attimo in padella con olio e spicchio d’aglio.

Oggi il piatto è rimaneggiato e pur conservando il sapore antico è molto più gustoso con le acciughe o le alici.

Impastare farina di granturco con acqua calda fino ad ottenere un impasto consistente e leggermente  morbido.

Innanzitutto per poter provare questo piatto c'è bisogno obbligatoriamente di avere a disposizione il camino.

Fare spazio su un lato del camino con i mattoni ben scaldati precedentemente, localizzare la brace ben calda e su quest’ultima poggiarvi ò chìinco in cui adagiare l’impasto preparato.

Coprire con la brace e ravvivare il fuoco sopra.

Dopo mezz’ora controllare la cottura e quando cotta togliere la pizza dal chìinco, pulire con un panno asciutto i residui di cenere, tagliare a tranci ed aprire in due, condire con alici sottolio fatte soffriggere un attimino in padella con olio d’oliva.

Si accompagnano molto bene i peperoni secchi fritti in padella con olio d’oliva.

Naturalmente il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino aglianico.