lačne cō latte-lapio.org

maccaruni cō latte

I maccaruni cò latte sono un piatto della tradizione lapiana degli anni passati, a base di tagliatelle caserecce  (làene/lachene).

Il giorno dell’Ascensione, tutti i contadini, non vendevano il latte ma lo regalavano ai parenti e agli amici che non possedevano una mucca, affinché potessero cucinare questa pietanza di rito. 

ingredienti

500gr di farina

4 uove

2 litri di latte intero

Acqua cannella, sale, scorzette di limone, formaggio grattugiato, pepe

Si tramandano due metodi di preparazione.

Si prepara la sfoglia di pasta di forma rotonda servendosi di farina di grano duro, acqua uova, sale e del laenatùro /lachenaturo (matterello).

ammassa_a_pasta

Formate sul tombagno (ripiano in legno per impastare la fontana con la farina, mettetevi al centro il sale e le uova e lavorate con le dita fino ad ottenere un impasto abbastanza omogeneo. Continuate ora a lavorare con le mani e quando l'impasto sarà ben amalgamato lasciatelo riposare avvolto in un telo. Tirate poi una sfoglia non troppo sottile

Una volta pronta e stesa sul tombagno, tagliarla a strisce di circa 1cm larghe, con un coltello liscio e sottile per  ricavarne le tagliatelle 

tagliatelle_da_ccuocere

Mettere sul fuoco una tièlla  ( pentola ) grande con  due litri di latte intero , quando questo alzerà il bollore, immergervi le tagliatelle (làene/lachene) e farle cuocere a fuoco moderato, con l’accortezza di rimestarle spesso.

A metà cottura aggiungere zucchero, scorzette di limone e cannella sia in  polvere che a stecca.

Generalmente quando le tagliatelle hanno assorbito tutto il latte sono cotte, comunque bisogna eventualmente scolarle al dente, poggiandole in una spasa  (grosso piatto di ceramica generalmente decorato)  e spolverarlo con cannella, zucchero, formaggio e pepe a secondo dei gusti.tagliatelle

Senza farle raffreddare servirle, (a molti piacciono calde) se avranno assorbito tutto il latte aggiungerne altro già zuccherato e caldo, per rendere leggermente brodoso il piatto

 

 

La seconda versione invece prevede che una volta preparata le tagliatelle con lo stesso metodo summenzionato, queste vengono cotte in un pentola come normalmente si cuoce qualsiasi tipo di pasta.

A parte si fa bollire un il latte intero  aromatizzandolo con la cannella lo zucchero e una scorza di limone.

Si scolano le tagliatelle a mezza cottura poggiandole in una nuova  pentola, si ricoprono con il latte aromatizzato. si rimestolano per amalgamare il tutto a fuoco lento per pochi minuti, quando sono  al dente, si tolgono dal fuoco e si poggiano in una spasa si spolvera  con cannella, zucchero, una spruzzatina di formaggio e del pepe a secondo del gusto.