gastronomia-lapio.org

LAPIO NEL MANGIARE


Pensando alla cucina tipica lapiana mi rendo conto che molti piatti non sono proprio leggerissimi, ma senza dubbio, gustosi. 

Appartengono, quasi tutti, alla tradizione contadina e si compongono di pochi e semplici ingredienti …

I nostri avi, nella maggioranza coltivano la terra: seminavano il grano , piantavano i pomodori, peperoni, cipolle, mais, fagioli e chi più ne ha più ne metta; allevavano galline e conigli qualcuno aveva un bue altri qualche capretta o una pecora di sicuro tutti avevano un maiale che per loro era come un figlio…

La carne era davvero un “lusso” che ci si concedeva la domenica o nelle giornate di festa.

Alcuni alimenti tradizionali comparivano in tavola perché offerti dalla stagione, per ragioni di devozione religiosa o per usanze radicate. 

Anche se non si era troppo affamati, caso assai raro, il cibo veniva messo in tavola e almeno assaggiato, come si diceva per “benedizione”. 

Era chiara l’idea che gli alimenti fossero portatori di una forza, che la natura dispiegava in quello specifico periodo dell’anno, della quale il corpo non poteva fare a meno, pena la perdita di armonia e buona sorte.

La forza maggiore era concentrata nei primi frutti della terra, le primizie, mangiate quasi religiosamente, e offerte anche ai rappresentati della chiesa o alle persone di riguardo.